Gli Innamorati - apertura dello spettacolodi Carlo Goldoni
con Nello Mascia, Lorenzo Bartoli, Fabio Bisogni, Barbara Mazzi,
Maddalena Monti, Raffaele Musella
regia Marco Lorenzi

Una produzione Fondazione del Teatro Stabile di Torino/Il Mulino di Amleto 
progetto realizzato con il contributo della Città di Torino e Provincia di Torino 
con il sostegno di Sistema Teatro Torino e Provincia
con la collaborazione del Teatro Marenco di Ceva

 

La storia de Gl’Innamorati si svolge per intero in un luogo solo, chiuso, un po’ claustrofobico e un po’ decadente che Goldoni chiama la stanza commune di una casa piuttosto strana. Lo sguardo di Goldoni entra in questa casa con tenerezza  e umanità e ci regala un affresco stupendo di una società in piena crisi economica e di valori. Nessuno dei personaggi sembra accorgersi del baratro verso il quale il mondo al di fuori di quella stanza commune sta correndo. In tutto questo, l’amore tormentato e immaturo di Eugenia e Fulgenzio rappresenta la speranza, la vitalità e la possibilità che nonostante tutto, un futuro sia possibile.

SCHEDA SPETTACOLO
RASSEGNA STAMPA
SCHEDA TECNICA
GUARDA IL VIDEO


Innamorati - Fabrizio (nello Mascia) con il Conte Roberto

Innamorati - Fulgenzio e Ettore

Innamorati - Atto II

 

 

 

 

 

 

Innamorati - Nello Mascia nel ruolo di Fabrizio

Per maggiori
dettagli: info@codicisperimentali.it