L’Ikea vende più della bibbia

di Giulia Vola con Mirella Mastronardi e Valentina Pollani
scene Ivano Coviello
costumi Roberta Vacchetta
disegno luci Francesco Dell’Elba
regia di Cristiano Falcomer
produzione I LUNATICI - Codici Sperimentali

Spettacolo Vincitore Bando Residenze Creative 2011 - Santibriganti Teatro


		

La casa è quella in cui nasci ma diventa quella in cui vivi, non importa dove. Importa come. Abbiamo piedi e non radici,
siamo nomadi stanziali, ci muoviamo e ci portiamo dietro gli oggetti più strani dentro roulotte che non sappiamo di avere.
Lo spettacolo è il figlio del giro del mondo della giornalista torinese Giulia Vola, partita da San Salvario e sbarcata
ai quattro angoli del pianeta per conoscere le famiglie di alcuni degli immigrati che oggi vivono in uno dei quartieri più
multietnici d’Italia. C’è chi è rimasto a casa e chi è partito, ci sono le radici, le origini e gli approdi.
C’è il confronto: lo spazio è limitato, una CASA/RING, dove la quotidianità svela le culture, gli usi e i costumi, i dubbi
e le incertezze degli inquilini. Ci sono due donne che si contendono la scena, il diritto ad esistere e a rappresentare
ciascuna una parte di mondo.
Disponibilità: su richiesta
Per informazioni tecniche o maggiori dettagli: info@codicisperimentali.it