Silvia Paoli è fiorentina, diplomata alla Scuola Paolo Grassi di Milano nel 2001, lavora con registi e compagnie molto eterogenee tra loro: Rem e Cap, Peter Stein, Maurizio Schmit, Davide Riondino, CSS di Udine, Teatro Gioco Vita di Piacenza, Teatro Stabile del Veneto e Paolo Rossi.
Sviluppa presto una propria poetica, indirizza così la sua ricerca verso un teatro di “storie”: il bisogno di raccontare e di ascoltare diventa il principale motore della comunicazione teatrale, da qui nascono le sue prime  drammaturgie e i monologhi, sempre accompagnati dalla musica dal vivo di Francesco Canavese.
Nella stagione 2013 ha vinto il “Premio Sorelle Gramatica” come migliore attrice.

 

 
Bucce_locandina

BUCCE 

di Silvia Paoli / regia Andrea Macaluso

Un’attrice da sola in scena con tanti personaggi, un musicista che cerca le canzoni perfette di una vita, due piedi che spuntano da un divano… Silvia Paoli torna in scena con una nuova pungente riflessione sulle nostre ossessioni, dando corpo e voce a un’irresistibile girandola di personaggi.

 

 


liviaLIVIA 
FacciamoCheIoEroMortaTuEriUnPrincipeMiDaviUnBacioERivivevo

di Silvia Paoli

La travolgente Silvia Paoli racconta il mondo di Livia in un carillon di personaggi al confine tra realtà e fantasia: un mondo comico, poetico e disarmato, un mondo semplice, che ci emoziona, capace di far ridere e di commuovere.